February 16, 2018 / 12:38 PM / 5 months ago

Borse Europa in recupero grazie a solidi profitti aziende

MILANO (Reuters) - I mercati azionari europei sono oggi in netto rialzo, dopo tre settimane chiuse in perdita, grazie ai dati trimestrali delle aziende che hanno segnato solidi profitti, mentre si alleviano i timori sulla inflazione in aumento.

I guadagni nel comparto dell’energia grazie all’aumento dei prezzi del petrolio e ai dati positivi di large-cap come Schneider, Eni e Renault hanno fatto salire l’indice europeo STOXX 600 oltre l’1%. Alle 11.40 circa, segna +0,84%.

** Al momento l’indice è in rialzo di oltre il 3% per la settimana, che potrebbe essere la migliore dal dicembre 2016, anche se è sotto di circa il 6% rispetto al picco da due anni e mezzo toccato a gennaio.

** L’indice britannico FTSE sale dello 0,71%, il tedesco DAX guadagna lo 0,67%, il francese CAC 40 avanza dello 0,77%.

Il recupero di questa settimana segue l’avvio turbolento del mese, quando i timori che l’inflazione crescente negli Usa potrebbe provocare un accelerazione del ritmo di rialzo dei tassi d’interesse ha causato un sell-off globale.

** L’indice di volatilità della zona euro è calato ed è rimasto ben al di sotto del picco da 19 mesi raggiunto nei giorni scorsi.

“La ragione per il cambiamento dell’atmosfera potrebbe dipendere dal fatto che il quadro economico complessivo globale continua a restare piuttosto positivo”, ha scritto in una nota Michael Hewson, chief market analyst di CMC Markets.

** Secondo i dati Thomson Reuters, i profitti europei nel quarto trimestre sono in aumento del 14,6%, con un sostanziale passo in avanti rispetto alla settimana scorsa, quando la previsione di crescita era dell’11%, e dopo 15 settimane caratterizzate da una serie di downgrade.

Il dato è solo di poco inferiore al +14,8% atteso per le aziende dell’indice Usa S&P 500, anche se i guadagni superiori alle attese negli Stati Uniti sono il 78% rispetto al 50% in Europa.

** Da segnalare oggi la società olandese Vopak, specializzata nello stoccaggio petrolifero e chimico, che sale di oltre il 14,8% dopo che i profitti sono scesi meno del previsto.

** L’operatore satellitare francese Eutelsat guadgna il 9%, anche se il core profit del primo semestre è calato del 7,4% a causa del rallentamento della domanda per la divisione video: ma un trader ha detto che il profitto netto supera le attese e il taglio dei costi ha sorpreso positivamente.

** Il gigante francese dell’alimentazione Danone cresce del 2% dopo la diffusione dei risultati del 2017. ** La svedese Saab perde invece l’8%, dopo che i profitti operativi del quarto trimestre sono risultate inferiori alle previsioni degli analisti e l’azienda ha proposto un dividendo inferiore alle attese. ** Air France perde quasi il 5,8%, pur dopo un’apertura positiva.

** La casa farmaceutica svizzera Roche guadagna l’1,15% dopo l’annuncio che intende acquistare la parte restante di Flatiron Health per 9,1 miliardi di dollari per accelerare lo sviluppo di medicine anti-cancro.

(Danilo Masoni)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below