February 16, 2018 / 8:48 AM / 6 months ago

Voto, Italia senza maggioranza governo in ultimi sondaggi prima di blackout

ROMA (Reuters) - A poco più di due settimane dal voto, il 4 marzo prossimo, gli ultimi sondaggi pubblicati stamani dai giornali prima del ‘black out’ che scatterà a mezzanotte accreditano una situazione di stallo, nella quale nessun partito o coalizione è in grado di raccogliere seggi parlamentari sufficienti per formare un governo.

Il presidente di Forza Italia, Silvio berlusconi, durante la registrazione del programma "Porta a Porta" il 14 febbraio 2018. REUTERS/Alessandro Bianchi

Le cifre di Demetra, riportate dal Sole 24 Ore’ e basate su oltre 6.000 interviste, attribuiscono al M5S il 29,4% e al Pd il 23,7%, mentre Forza Italia e Lega si giocano il terzo posto rispettivamente con una percentuale del 15% e del 14,7%. Indecisi e astensionisti restano attorno al 38%.

“Ci sono ancora milioni di elettori indecisi e potrebbero verificarsi eventi inattesi, ma matematica elettorale e tendenze di voto dicono che l’esito più probabile di queste elezioni sarà lo stallo”, commenta Roberto D’Alimonte.

Il sondaggio Ipsos, sulle colonne del Corriere della sera, vede il centrodestra in vantaggio con 283 seggi, 152 andrebbero al Movimento Cinque Stelle e 158 al centrosinistra. Nando Pagnoncelli parla di “rischio di ingovernabilità”. Non ci sarebbero infatti i numeri per una maggioranza, “salvo intese larghissime”.

L’istituto Demos di Ilvo Diamanti, su Repubblica, rafforza lo scenario di “incertezza” del risultato elettorale pur confermando “un vento che spira verso destra”. Forza Italia infatti supera il 16%, il dato più alto dopo le europee del 2014. La coalizione di centrodestra raggiunge il 35% ma quasi un elettore su due non ha ancora deciso chi votare.

L’istantanea dell’istituto Piepoli (La Stampa) è quasi identica a quella di sette giorni fa e mostra il centrodestra al 37%, il centrosinistra al 29,3% e il M5s al 27%.

Anche Enzo Risso (Swg), sul Messaggero, accredita “l’ipotesi di una tornata elettorale transitoria, non in grado di dare un governo stabile all’Italia”. Uno scenario che, secondo Swg “preoccupa la maggioranza del paese”. Il centrodestra è dato in testa con una forchetta che alla Camera è 34,2-36,2 e al Senato 36,5-38,5. Ma a Montecitorio sono incerti 70-75 seggi, la maggior parte al Sud dove si giocherà una battaglia decisiva.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below