October 3, 2017 / 10:53 AM / 4 months ago

Greggio stabile dopo recenti perdite, monta impazienza fra speculatori

LONDRA (Reuters) - Il petrolio si muove stabile, con gli speculatori che hanno preso profitto su grandi posizioni costruite nelle ultime due settimane, ma la prospettiva di una graduale riduzione dell‘abbondanza di fornitura ha fatto da supporto.

Il futures scadenza dicembre sul Brent è invariato a 56,13 dollari al barile, dopo aver perso ieri circa il 2,5%. Il futures sul greggio Usa cede 2 centesimi a 50,56 dollari.

Il Brent ha realizzato un guadagno del 20% nel terzo trimestre, il rialzo più elevato nel trimestre dal 2004 ed è arrivato a trattare sui massimi a 59,49 dollari la scorsa settimana, ma da quella data ha perso il 6%.

I money manager hanno spinto con scommesse rialziste sul mercato del Brent a livelli record la scorsa settimana, incoraggiati dai segnali di un ribilanciamento fra domanda e offerta.

“E’ sempre problematico quando ci sono ammontari speculativi così lunghi”, un broker.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below