27 settembre 2017 / 12:59 / tra 3 mesi

Borse Europa a massimi da 10 settimane grazie a banche

LONDRA (Reuters) - I mercati azionari del Vecchio Continente hanno toccato i massimi da 10 settimane grazie al traino delle banche, in attesa di novità sulla riforma fiscale negli Usa, mentre il titolo della francese Alstom è in rialzo grazie alla fusione delle attività nel settore ferroviario con la tedesca Siemens.

Il logo della London Stock Exchange, la borsa di Londra. Foto del 15 agosto 2017. REUTERS/Neil Hall

L‘indice europeo di borsa STOXX 600 guadagna lo 0,3% circa intorno alle 11,35, dop aver toccato il livello più alto da 3 luglio, mentre l‘indce dell‘Eurozona risale di oltre lo 0,5%.

Londra è in rialzo dello 0,2%, Parigi dello 0,25%, Francoforte dello 0,55%.

Il paniere dei bancari viaggia ai massimi da oltre sei settimane con un guadagno dell‘1,5%, mentre torna a galla la prospettiva di uno stimolo fiscale negli Usa e si aspettano novità nelle prossime ore dal presidente Donald Trump su un piano per la riduzione delle tasse.

Ma gli analisti sono scettici sul livello di dettagli che verranno diffusi. “Non tratteniamo il respiro sul piano fiscale di oggi... spingendo i mercati a riprezzare seriamente le prospettive di ritorno di una moderata inflazione”, dicono gli analisti di ING.

In rialzo anche i ciclici, sulle attese del mercato di una “Trumpflation”, che registrano la migliore performance del giorno, insieme ai titoli legati alle risorse di base.

Anche l‘indebolimento dell‘euro aiuta gli indici, che quest‘estate hanno invece risentito della forza della moneta comune, che ha ridotto le previsioni sui profitti.

** Brilla Alstom, che guadagna oltre il 6% e raggiunge i massimi da oltre sei anni dopo l‘intesa con Siemens (che guadagna quasi il 2%) per la fusione delle operazioni ferroviarie.

** Le spagnole Banco Sabadell e Caixabank, che hanno sofferto delle tensioni sul referendum in Catalogna, sono in recupero e guadagnano rispettivamente il 5% e il 3,5%, dopo che il governo spagnolo ha annunciato l‘intervento della polizia per impedire il voto.

** La catena svedese ICA perde il 3,8% dopo che SEB ha tagliato il titolo a “sell”, mentre Electrolux cala del 3,2% a causa del downgrade da parte di Goldman Sachs.

Complessivamente, i profitti del secondo trimestre per le aziende dello STOXX 600 sono in crescita del 16,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, indicano gli ultimi dati Thomson Reuters.

Il rafforzamento dell‘euro ha indotto gli analisti a ridurre le attese di prifitti per l‘Europa, ma la responsabile dell‘European equities di Goldman Sachs, Sharon Bell, si aspetta che saliranno del 15% nel 2017, in quello che sarebbe l‘anno migliore dal 2010.

(Helen Reid)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below