25 settembre 2017 / 07:41 / tra 3 mesi

Borsa Milano chiude in calo, balzano Saipem, Fincantieri, banche deboli

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude in terreno negativo una seduta di correzione che risente in maniera modesta del risultato delle elezioni in Germania con l‘avanzata dell‘estrema destra Afd.

Traders a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

Nonostante le difficoltà in vista per Angela Merkel, al suo quarto mandato, nella formazione del nuovo governo, il mercato non teme particolari cambiamenti nelle politiche europee anche se non mancano i timori di qualche ritardo nel processo di maggiore integrazione.

“Certamente il risultato delle elezioni in Germania con posizioni diverse su alcuni temi tra le forze politiche che potrebbero formare una coalizione di governo non migliora il quadro per i mercati periferici ma in generale non si vedono particolari rischi. La reazione delle borse è stata molto composta”, osserva un‘operatrice.

** L‘indice FTSE Mib chiude in calo dello 0,63% l‘Allshare dello 0,52% con un peggioramento nel pomeriggio anche in scia all‘andamento negativo di Wall Street. Tengono bene i panieri delle Mid Cap e delle società STAR, in rialzo rispettivamente dello 0,15% e dello 0,55%. Volumi a circa 2,4 miliardi di euro

** Il benchmark europeo FTSEurofirsta 300 segna un rialzo dello 0,23%. Piatto il Dax tedesco, Parigi perde lo 0,3% circa e Madrid l‘1,06%

** In calo il paniere dei bancari italiani (-1%) leggermente peggio del settore europeo (-0,7%) mentre lo spread tra Btp e Bund a 10 anni si attesta a 171 punti base dai 166 del finale di seduta di venerdì, sui massimi da fine agosto.

** Tra i singoli titoli ribassi per oltre due punti percentuali per BANCO BPM e BPER.

** FCA in calo del 2% circa dopo avere toccato nuovi massimi a 15,25 euro e dopo il rialzo di venerdì, quando era rimbalzato sul web un articolo di ‘The Korea Herald’ che riprendeva l‘ipotesi di un interesse per un matrimonio tra Hyundai e il gruppo italiano.

** In buon rialzo i petroliferi in un panorama europeo positivo (stoxx settore +0,9%) sostenuto dai progressi dei prezzi del greggio. Balza SAIPEM +5,3%, che prosegue di fatto il rialzo iniziato a fine agosto sulla notizia del negoziato in esclusiva con Eiffage per la cessione delle attività marittime.. ENI registra +1,2% circa.

** FINCANTIERI in evidenza positiva (+3,5%) in vista del summit italo-francese di dopodomani, dal quale si attendono esiti positivi al dossier Stx. [L8N1M61EK][

** AUTOGRILL in ribasso del 2,8% dopo la revisione a “hold” da “buy” di Kepler Cheuvreux. Secondo i trader, il report riduce le stime sulla società a causa dell‘impatto del dollaro debole e indica una maggiore cautela sulle prospettive reddituali su base organica.

** STMicrolectronics è la peggiore del listino principale con un calo del 3,9%

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below