20 settembre 2017 / 18:12 / un mese fa

Fed conferma tassi ma segnala stretta entro anno, annuncia riduzione bilancio a ottobre

La presidente della Federal Reserve, Janet Yellen, mentre si sistema gli occhiali. REUTERS/Carlos Barria

WASHINGTON (Reuters) - Il comitato di politica monetaria di Federal Reserve ha confermato, come da attese, il costo del denaro a 1-1,25%, annunciando per ottobre, come previsto, un piano di graduale riduzione del proprio portafoglio titoli da 4.200 miliardi di dollari, la maggior parte dei quali accumulati in risposta alla crisi finanziaria del 2007-2009.

Dalle previsioni degli esponenti Federal Reserve sui Fed Funds emerge inoltre che l‘istituto centrale Usa vede ancora un rialzo dei tassi per quest‘anno, tre nel 2018, due nel 2019 e uno nel 2020.

Dall‘ultimo sondaggio condotto da Reuters tra gli economisti, pubblicato la settimana scorsa, emergeva la convinzione che l‘istituto centrale Usa procederà nel quarto trimestre ad un nuovo rialzo dei tassi di 25 punti base, sebbene rispetto all‘indagine di agosto tale convinzione sia risultata meno diffusa.

D‘altra parte, nel corso dell‘ultima settimana, sul mercato le aspettative per un ritocco verso l‘alto dei tassi a dicembre sono cresciute, alla luce dei numeri più forti delle attese dei prezzi al consumo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below