18 settembre 2017 / 10:44 / tra 3 mesi

Greggio tiene sopra 50 dollari con calo trivellazioni Usa, ripresa raffinerie

LONDRA (Reuters) - Il greggio tiene sopra quota 50 dollari e resta vicino ai massimi toccati la scorsa settimana a seguito del calo delle trivellazioni negli Stati Uniti per nuovi giacimenti e in concomitanza con la riapertura delle raffinerie colpiTe dall‘uragano Harvey.

Canada, tank di greggio al terminal Enbridge, vicino Edmonton. Foto del 13 novembre 2016. REUTERS/Chris Helgren

** Le società petrolifere americane hanno infatti tagliato sette impianti di trivellazioni del greggio nella settimana terminata il 15 settembre portando il totale a 749, livello più basso da giugno.

** Poco prima delle 12 il futures Brent a Londra cede un frazionale 0,04% a 55,60 dollari il barile, mentre il derivato Usa perde lo 0,12% a 49,83 dollari.

** “Le previsioni sulla domanda di Opec e Iea continuano a migliorare il sentiment del mercato. Le raffinerie stanno registrando un recupero migliore dopo i recenti uragani”, spiegano gli analisti di Anz Bank nel daily odierno.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below