September 5, 2017 / 7:39 AM / 10 months ago

Borsa Milano chiude in calo, male bancari, ok energetici

MILANO (Reuters) - Gli indici della borsa di Milano chiudono in territorio negativo, zavorrati dai bancari e in linea con la maggioranza delle piazze europee, mentre il mercato resta concentrato sulla riunione del consiglio della Bce, in agenda giovedì.

la sede della Borsa di Milano. REUTERS/Alessandro Garofalo

Secondo un analista, però, si tratterà di una seduta interlocutoria, da cui non dovrebbero emergere indicazioni importanti sul futuro della politica monetaria della zona euro e sulle sorti del Qe e di conseguenza non dovrebbe provocare particolari movimenti.

L’FTSEMib chiude in calo dello 0,24% e l’ALL Share dello 0,21%; l’indice Star sale invece dello 0,52%. Volumi ancora sottili, pari a 1,8 miliardi di euro.

Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 chiude in calo dello 0,11%. Anche la borsa Usa viaggia in negativo dopo la chiusura per festività di ieri, sulla scia della crescente tensione con la Corea del Nord dopo l’ultimo test da parte del Paese asiatico.

L’indice del comparto italiano dei bancari perde l’1,35% circa, poco più dello Stoxx settoriale europeo (-1,18%). Tra i peggiori del listino milanese BANCO BPM a -2,28%, UBI (-2,16%) e UNICREDIT (-1,8%), seguite a poca distanza da MEDIOBANCA a -1,68% e BPER a -1,57%. Bene invece CARIGE, che chiude in rialzo dell’1,79, dopo aver toccato oltre il 3%, sulla scia della proposta del primo socio Malacalza di fare l’aumento di capitale esclusivamente con diritto di opzione.

Tra i migliori del listino SAIPEM (+3,17%), che oggi e domani incontra la comunità finanziaria a New York nell’ambito della Barclays CEO Energy Power Conference, e TENARIS, in crescita del 3,26%, incoraggiate dal rialzo del greggio.

Sale anche SNAM (+1,4%) promossa da RBC a ‘outperform’ da ‘sector perform’ con target price rivisto a 4,75 da 4,25 euro.

Chiude in lieve rialzo STM (+0,33%) che rimane appena sotto quota 15 euro.

Ancora in calo FIAT-CHRSYLER (-0,38%) dopo i realizzi della vigilia, mentre continua a salire FINCANTIERI (+0,69%), dopo le ipotesi di ieri di un accordo su Stx e sulla scia della notizia odierna che Italia e Francia stanno collaborando con le rispettive società del settore per la creazione di un gigante mondiale dell’industria navale militare.

In forte calo MONDADORI, che chiude a -3,08%, dopo che un tribunale francese ha dichiarato il settimanale Closer, controllato dalla società, colpevole di avere invaso la privacy della duchessa di Cambridge, Kate Middleton, con la pubblicazione di alcune sue foto in topless nel 2012. Il tribunale ha comminato in totale una multa di 90.000 euro.

Realizzi su CALTAGIRONE EDITORE, in calo dell’8,4%, anche se rimane sopra il prezzo Opa di 1 euro.

In calo anche BIALETTI (-3,5%), che ha archiviato il primo semestre con una perdita netta di gruppo per 1,4 milioni di euro rispetto al rosso di 800.000 euro dello stesso periodo dello scorso anno.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below