4 settembre 2017 / 09:56 / 3 mesi fa

Leonardo +3% aiutata da speculazioni su tensioni per Corea del Nord

MILANO (Reuters) - ** Leonardo sale del 3% a 14,74 euro con volumi già vicini alla media di un‘intera seduta, in un mercato debole innervosito dal nuovo test nucleare della Corea del Nord.

** Anche se “i mercati non hanno reagito in modo drammatico alla nuova provocazione di Pyongyang, segno che non temono un precipitare della situazione, la speculazione spinge Leonardo sulle ipotesi di un generale incremento degli investimenti nella Difesa”, dice un trader.

** Il titolo ha toccato un minimo il 28 agosto intorno ai 14 euro (dopo un massimo dell‘anno sopra i 16 euro a inizio giugno) e da lì è iniziato un movimento di rimbalzo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below