19 maggio 2017 / 10:19 / 5 mesi fa

Greggio in rialzo su aspettative estensione tagli produzione

LONDRA (Reuters) - Seduta positiva per il greggio, che si avvia a chiudere la seconda settimana di rialzi sulle crescenti attese di un‘estensione dei tagli alla produzione, finalizzati ad arginare la persistente abbondanza di scorte.

** Intorno alle 11,55 italiane, il contratto sul Brent per consegna luglio sale di 60 cent a 53,11 dollari al barile. La scadenza giugno del greggio leggero Usa avanza di 56 cent a quota 49,91.

** Da inizio marzo il prezzo del Brent ha oscillato tra oltre 56 dollari a meno di 47 dollari, in un altalenarsi di convinzioni sulla capacità dell‘Opec e di altri produttori di bilanciare la crescita dell‘offerta Usa.

** “La battaglia tra ‘tori’ e ‘orsi’ sta imperversando sul petrolio”, commenta Greg McKenna di AxiTrader. “Da un lato, ci sono operatori preoccupati per l‘efficacia dei tagli dell‘Opec sui livelli delle scorte. Dall‘altro, altri si focalizzano sulle effettive flessioni che si sono cominciate a vedere nelle riserve petrolifere Usa nell‘ultimo mese”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below