27 ottobre 2016 / 13:22 / in un anno

Brexit, Francesco Caltagirone: settore costruzioni soffre, non andrei nel Regno Unito nei prossimi 5 anni

ROMA (Reuters) - La Brexit è un problema per la Gran Bretagna e ora è un posto dove non andare nei prossimi 5 anni visto che il settore delle costruzioni sta già soffrendo.

Lo ha detto il presidente e AD di Cementir Francesco Caltagirone in una intervista a Reuters.

Nel Regno Unito Cementir si occupa di gestione rifiuti a Blackburn.

“E’ un problema per la Gran Bretagna. Ora è uno dei posti dove non penso di andare nei prossimi 5 anni. Il mercato delle costruzioni sta già iniziando a soffrire”, dice.

Cementir è presente in 17 paesi nel mondo e in Italia è il terzo maggior produttore di cemento. Il business della gestione dei rifiuti, dopo le recenti acquisizioni di Sacci in Italia e della belga Compagnie des Ciments Belges, pesa per meno del 5% sul totale del fatturato.

(Stefano Bernabei) (Francesca Landini)

Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224354, Reuters Messaging: stefano.bernabei.reuters.com@reuters.netPer una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below