13 ottobre 2016 / 13:02 / in un anno

Dollaro frena, yuan a minimi da 6 mesi su calo commercio Cina

NEW YORK (Reuters) - La deludente lettura della bilancia commerciale cinese, che ha riacceso i timori sulla crescita mondiale, ha interrotto la fase rialzista del dollaro e spinto ai minimi da gennaio la quotazione offshore dello yuan.

** L‘euro è sceso brevemente sotto quota 1,10 dollari per la prima volta da luglio, ma ha velocemente recuperato le perdite e intorno alle 14,40 sale dello 0,2% a quota 1,103 dollari.

** Sul mercato onshore cinese, sottoposto a stretto controllo, il midpoint della banda di oscillazione dello yuan sul dollaro è stata fissato al minimo da sei anni, a quota 6,7296. Sul mercato offshore, lo yuan cede lo 0,2% sul dollaro, che sale a 6,7397 yuan.

** Il dollaro si allontana dal massimo da due mesi e mezzo sullo valuta giapponese, scivolando dello 0,4% circa a quota 103,76 yen.

** Anche se i verbali della Federal Reserve, pubblicati ieri sera, hanno fatto poco per escludere la possibilità di un ritocco dei tassi d‘interesse verso l‘alto a dicembre, è emersa una certa propensione nel muoversi in maniera graduale nella fase successiva.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below