12 ottobre 2016 / 06:57 / un anno fa

Borse Asia-Pacifico deboli, timori su trimestrali, rialzo tassi Usa

(Reuters) -

12 ottobre (Reuters) - L‘azionario asiatico cede terreno fino a toccare il minimo da tre settimane a questa parte dopo una deludente partenza della stagione delle trimestrali negli Stati Uniti.

L‘indice MSCI perde lo 0,4% intorno alle 8,30 ora italiana, mentre la borsa giapponese ha chiuso in calo di un punto percentuale.

A Wall Street l‘indice S&P 500 è sceso dell‘1,2%. Alcoa ha perso l‘11,4% dopo una trimestrale sotto le attese.

SHANGHAI perde lo 0,4% e HONG KONG lo 0,9% tra segnali di crescente volatilità dovuta alle incertezze sulle elezioni Usa, alla possibilità di un rialzo dei tassi da parte della Fed e ai timori sui negoziati che il Regno Unito sta facendo per uscire dall‘Unione Europea. In entrambe le piazze i titoli legati ai materiali di base cedono pesantemente terreno.

SINGAPORE perde quasi l‘1% mentre Indonesia e Malesia sono marginalmente in ribasso.

MUMBAI è invece chiusa per festività.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below