October 4, 2016 / 9:07 AM / a year ago

Dollaro sale su dati Usa di ieri, sterlina paga timori 'hard Brexit'

LONDRA (Reuters) - Si muove in apprezzamento questa mattina il dollaro, che estende il movimento visto ieri a seguito del buon dato dal manifatturiero Usa, con l‘indice Ism tornato in area di crescita nel mese di settembre.

** A metà mattinata l‘euro/dollaro scambia appena sopra il minimo intraday di 1,1165, mentre il dollaro/yen ha toccato quota 102,49, il livello più alto da circa due settimane.

** I dati manifatturieri Usa corroborano le aspettative di un rialzo dei tassi da parte della Fed prima di fine anno, dopo un‘estate in cui le attese per un intervento restrittivo erano risultate in sensibile arretramento.

** I timori per le conseguenze dell‘uscita dall‘Ue tornano a pesare sulla sterlina, che cede circa mezzo punto percentuale sul biglietto verde: il cambio sterlina/dollaro è scivolato in mattinata fino a 1,2757, riportandosi sui minimi da 31 anni toccati nel post referendum di giugno.

** Le ultime indicazioni giunte da Londra lasciano intravedere, agli occhi del mercato, il rischio di una “hard Brexit”, ovvero che il Regno Unito possa decidere di sacrificare la propria adesione al mercato unico a favore del mantenimento del controllo sull‘immigrazione.

** “Le notizie che abbiamo visto negli ultimi due giorni hanno fatto in modo di concentrare l‘attenzione del mercato sui grandi cambiamenti strutturali che il Regno Unito deve affrontare, in particolare se si tratterà di una Brexit ‘hard’, invece che ‘soft’” osserva lo strategist di Hsbc Dominic Bunning.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below