28 settembre 2016 / 06:47 / un anno fa

Borse Asia-Pacifico in calo su timori per banche europee, greggio

28 settembre (Reuters) - I mercati azionari dell‘area Asia-Pacifico sono oggi in leggero calo per i timori sul settore bancario europeo e la diminuzione dei prezzi petroliferi, dopo che sono svanite le speranze che il meeting dei produttori ad Algeri ponga realmente fine all‘eccesso di forniture.

L‘indice MSCI, che non comprende la borsa giapponese, perde alle 8,40 circa lo 0,14%. Tokyo ha chiuso a -1,3%, sulla preoccupazione per l‘alto livello dello yen sul dollaro e le ripercussioni per l‘export.

HONG KONG perde lo 0,55% (con Prada a -2,6%), con l‘appetito degli investitori per il rischio in calo in vista della settimana di festa per la festività del Giorno Nazionale. SHANGHAI perde lo 0,25%. Nonostante i recenti segnali di ripresa economica, molti investitori restano scettici sulla sostenibilità di una ripartenza, che a loro avviso dipende dagli stimoli governativi.

TAIWAN è chiusa anche oggi a causa del tifone Megi che ha colpito l‘isola, il terzo in un mese.

SYDNEY ha chiuso in rialzo dello 0,12%, dpo che in corso di seduta è stata trascinata al ribasso dai materiali di base e dal comparto energetico.

SEUL ha perso lo 0,46% mentre l‘attenzione degli investitori si sposta sulle entrate delle aziende, SINGAPORE perde lo 0,28%, MUMBAI è piatta.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italiaLe top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below