26 settembre 2016 / 13:42 / in un anno

Rcs, Cairo: non sono Mandrake, presto per vedere effetto su conti

MILANO (Reuters) - Gli effetti della gestione Urbano Cairo su Rcs non si potranno vedere già sui conti del terzo trimestre.

Il logo Rcs nella sede di Milano del gruppo. REUTERS/Stefano Rellandini

Lo ha detto lo stesso Cairo aggiungendo che è presto per parlare di piano industriale e anche di fusione con Cairo Communication.

“Non sono Mandrake”, ha risposto al termine dell‘assemblea a chi chiedeva se il suo lavoro sarebbe già stato visibile sui conti del terzo trimestre. “I risultati di un trimestre sono frutto delle decisioni prese nei tre mesi precedenti”, ha spiegato Cairo, presidente e AD di Rcs dal 3 agosto.

Cairo ha poi definito l‘ipotesi di aumento di capitale una “estrema ratio”. Rcs ha già chiesto molti soldi agli azionisti, ha ricordato, “vediamo prima tutto quello che si può fare come efficientatmento e valorizzazione dei nostri prodotti”.

Quanto a una eventuale revisione degli accordi sul debito, recentemente rimodulato dalla precedente gestione, l‘imprenditore non ha escluso di tornare a parlare con le banche creditrici una volta raggiunti un po’ di risultati sull‘attività interna.

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below