14 settembre 2016 / 07:57 / un anno fa

Borse Asia-Pacifico negative, stazionano su minimi inizio agosto

14 settembre (Reuters) - L‘azionario asiatico staziona vicino al minimo di sei settimane mentre gli investitori continuano ad interrogarsi sulle mosse di Federal Reserve e Banca del Giappone.

L‘incertezza aumenta la volatilità e crea un clima di maggiore avversione all‘equity. Continuano a salire i rendimenti dei bond, con il benchmark giapponese a 30 anni che balza sul livello più alto degli ultimi sei mesi.

La Banca centrale giapponese punta a fare dei tassi negativi la colonna portante del nuovo piano di allentamento quantitativo, secondo quanto scrive il quotidiano Nikkei.

L‘indice MSCI cede lo 0,2% e torna sui livelli di inizio agosto. TOKYO ha lasciato sul campo lo 0,7%.

SHANGAI perde lo 0,6%, in una seduta caratterizzata da ridotta attività in vista del Festival di metà autunno, che si tiene domani e venerdì. A guidare i ribassi sono i comparti del trasporto e delle materie prime. HONG KONG staziona sulla parità.

SINGAPORE perde circa mezzo punto percentuale. Singapore Telecommunications cede l‘1% e Hutchison Port il 2%.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below