7 settembre 2016 / 15:19 / un anno fa

Grecia valuta uno o due bond dopo inserimento in 'qe'

ATENE (Reuters) - La Grecia sta valutando l‘emissione di uno o due bond di entità ridotta dopo l‘eventuale inserimento del debito ellenico nel programma di ‘quantitative easing’ della Bce.

Funzionari a conoscenza della materia hanno detto che gli esponenti del governo sono divisi sulle tempistiche dei lanci, che rappresenterebbero il rientro di Atene sul mercato dal 2014. Dal 2010 la Grecia era stata eclusa dal mercato obbligazionario.

“Potrebbero essere una o due emissioni di entità ridotta per vedere che aria tira”, spiega a Reuters un funzionario del ministero delle Finanze, senza fornire però una idea delle scadenze né altri dettagli.

“Vogliamo approfittare dell‘inclusione dei nostri bond nel ‘Qe’ e del conseguente calo dei rendimenti che ci dovrebbe essere”, aggiunge.

(Lefteris Papadimas)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below