7 settembre 2016 / 15:18 / in un anno

Dollaro ancora debole su yen, sterlina arretra dopo dati manifattura Gb

Banconote in diverse valute. REUTERS/Jason Lee/Illustration/File Photo

NEW YORK (Reuters) - In apertura di seduta sulla piazza statunitense il biglietto verde si mantiene sotto tono nei confronti dello yen, sui minimi da una settimana a questa parte, mentre gli investitori riflettono sulle implicazioni in materia di tassi degli ultimi numeri macro dagli Usa.

Perde invece terreno nei confronti del dollaro la sterlina, reduce da sei sedute consecutive di apprezzamento, dopo la deludente statistica sulla produzione manifatturiera britannica di luglio.

Il cross della sterlina/dollaro cede circa mezzo punto percentuale, mentre gli investitori si posizionano anche in attesa dell‘intervento al parlamento del governatore di Banca d‘Inghilterra.

Simile la discesa del dollaro/yen di fronte al progressivo sfumare delle aspettative di una stretta Fed nel breve termine.

A dispetto della retorica ‘rialzista’ adottata da alcuni consiglieri - su tutti il presidente della Fed di San Francisco John Williams - gli analisti di Morgan Stanley prevedono attualmente che il 2016 si chiuderà sugli attuali livelli del costo del denaro negli Usa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below