September 6, 2016 / 9:47 AM / a year ago

BTP positivi tra scambi sottili in attesa Bce, domani concambio

MILANO (Reuters) - Andamento positivo per il mercato obbligazionario italiano a metà seduta, tra scambi che si caratterizzano per un livello di attività contenuto in attesa del responso del meeting di politica monetaria della Banca centrale europea dopodomani.

** “Ci sono davvero pochissimi scambi, l‘impressione è che tutti stiano aspettando la Bce per far ripartire il mercato dopo le vacanze estive”, dice un dealer da Milano.

** Gli economisti interpellati da Reuters in un sondaggio non si attendono da Francoforte novità sulla politica monetaria già a questo giro ma che il presidente Mario Draghi prepari il terreno al varo di un irrobustimento delle attuale misure espansive entro fine anno, alla luce di un‘economia ancora alle prese con un mix di bassa crescita ed inflazione.

** A offrire qualche spunto al mercato è stato il Tesoro, che ieri sera ha annunciato per domani mercoledì 7 settembre un‘operazione di concambio, in cui offrirà fino a due miliardi di euro in Btp settembre 2028 agli investitori che consegneranno cinque titoli con scadenza nel 2017 e nel 2018.

** L‘operazione s‘inserisce nella strategia di Via XX Settembre che punta ad allungare la vita medio del debito, alleggerendo la curva dei rimborsi nel prossimo biennio.

** Intorno alle 11,20 il tasso del decennale italiano scende a 1,13% da 1,156% del finale di seduta di ieri e lo spread con l‘analoga scadenza del Bund si attesta in area 119 punti base da 121 punti base di ieri sera.

** “Sono livelli che vediamo ormai da un paio di settimane, i movimenti restano in range. I prossimi giorni saranno importanti per stabilire il trend del mercato da qui a fine anno”, dice un secondo operatore, che non si aspetta grosse oscillazioni.

** Resta un‘ipotesi il lancio di un Btp 50 anni, ventilato dal Tesoro prima dell‘estate, sul modello di quanto fatto dalla Spagna maggio con il Bono luglio 2066, anche se non mancano i dubbi tra gli addetti ai lavori sull‘effettiva volontà di procedere al lancio di un titolo di così lunga durata.

** “Su scadenze così lunghe è difficile creare un comparto liquido, cosa che in questi anni il Tesoro si è sempre preoccupato di fare e il rischio è di fare un‘emissione fantasma”, ragiona il primo dealer.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below