26 luglio 2016 / 10:37 / in un anno

Brent in calo, eccesso offerta frena recupero prezzi

LONDRA (Reuters) - I prezzi dei prodotti petroliferi sono in moderato ribasso, ma il Brent torna a recuperare 44 dollari il barile dopo aver rotto la soglia sui mercati asiatici.

A pesare sulle quotazioni è l‘eccesso di offerta: la produzione dei paesi membri dell‘Opec si mantiene sui massimi storici e contribuisce a frenare un riequilibrio del mercato, insieme ai segnali di ripresa dell‘attività di estrazione negli Stati Uniti.

Attorno alle 12,10 italiane, il futures sulle consegne di Brent a settembre si attesta a 44,48 dollari il barile (-0,24 dollari), dopo aver oscillato tra 44,28 e 44,96 dollari. Il contratto di riferimento sul greggio leggero Usa perde 0,39 dollari, a 42,74 dollari il barile, dopo aver oscillato fra 42,59 e 43,39 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below