19 luglio 2016 / 16:10 / in un anno

Borsa Milano in calo con Europa, si allenta pressione su banche, svetta Saipem

MILANO (Reuters) - Si allenta la pressione in vendita sui bancari nel finale di seduta a Milano: i titoli degli istituti di credito hanno ridotto le perdite innescate stamani da una sentenza della Corte Ue che, in relazione al salvataggio di alcune banche slovene, ha stabilito che il bail in è legittimo.

(Blank Headline Received)

Nel mirino della lettera è finita soprattutto MPS dopo la lettera della Bce di fine giugno sulle sofferenze e alla luce delle negoziazioni tra governo e Ue in corso. L‘indice dei bancari italiani ha terminato poi in ribasso dello 0,6%, quello europeo dello 0,5%.

Se è vero che si è trattato anche di realizzi dopo i recenti rimbalzi, “il giudizio sembra un colpo per Roma che sta cercando di proteggere gli investitori dalle implicazioni di qualsiasi pacchetto di aiuti per le sue banche in difficoltà”, sottolinea Andrew Edwards, CEO of ETX Capital, aggiungendo: “Renderà più difficile per l‘Italia negoziare un sostegno alla proprie banche senza imporre almeno parte delle perdite ai propri obbligazionisti. Gli occhi adesso sono puntati sugli stress test Eba i cui risultati si conosceranno settimana prossima”.

L‘indice FTSE Mib ha chiuso in ribasso di mezzo punto percentuale poco sotto i 16.700 punti e l‘Allshare dello 0,4%.

I listini hanno trovato supporto nell‘intonazione positiva di SAIPEM, miglior titolo fra gli energetici europei insieme alla concorrente francese Technip.

Resta pesante FIAT CHRYSLER sulla scia della notizia, confermata dalla stessa casa automobilistica, di indagini in corso negli Usa da parte di Sec e dipartimento della giustizia in merito a presunti dati “gonfiati” sulle vendite.

Si conferma ben comprata anche nella seconda parte della seduta YOOX NET-A-PORTER sulla scia della concorrente Zalando che ha migliorato le stime sugli utili dell‘anno dopo un robusto secondo trimestre.

In controtendenza anche AMPLIFON (+2,3%) dopo l‘annuncio dell‘acquisto di due catene distributive in Germania.

Vola MONDO TV con quotazioni che la portano anche in asta di volatilità dopo che i conti trimestrali della capogruppo hanno mostrato un utile quadruplicato nel primo semestre a 3,2 milioni con un‘accelerazione dei ricavi di oltre l‘80%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below