19 luglio 2016 / 11:07 / un anno fa

Greggio, prezzi aspettano direzione da dati scorte Usa

(Reuters) - Quotazioni in leggera discesa negli scambi sui contratti del petrolio in tarda mattinata: i timori per un eccesso di offerta di greggio e carburanti raffinati sembrano pesare di più delle attese di un taglio alla produzione del petrolio di scisti negli Usa e di una probabile ulteriore flessione delle scorte.

I prezzi restano senza direzione, secondo l‘analista di OptionsExpress Ben Le Brun, in attesa della pubblicazione dei dati sulle scorte Usa diffusi oggi dall‘American Petroleum Institute (API) e domani dall‘Eia, Energy Information Administration del diparimento Usa dell‘energia. Le previsioni sono di un proseguimento del trend di riduzione, per la nona settimana consecutiva.

Il derivato sul Brent arretra di 4 centesimi a 46,92 dollari al barile intorno alle 12,15 ora italiana dopo aver archiviato la sessione precedente in ribasso di 65 centesimi o dell‘1,4%. Il greggio Usa perde 2 cents a 45,22 dollari dopo un regolamento in calo di 71 centesimi (-1,6%) ieri.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below