July 15, 2016 / 10:37 AM / in 2 years

Greggio in calo su timori eccesso produzione, dati cina limitano perdite

LONDRA (Reuters) - Il Brent è sceso sotto i 47 dollari al barile sui timori che il persistente eccesso di produzione di greggio e prodotti raffinati ostacoli il recupero dei prezzi.

Le perdite sono tuttavia limitate dai dati macroeconomici cinesi, leggermente meglio delle attese. Il Pil cinese nel secondo trimestre ha infatti registrato una crescita del 6,7%, mentre gli analisti si aspettavano un rialzo limitato al 6,6%.

A causa della forte produzione, le riserve Usa di benzina e quelle europee di diesel hanno registrato un aumento nelle ultime settimane nonostante si stia entrando nel pieno della stagione estiva, quando normalmente aumenta la domanda.

“Le scorte sono alte e siamo nella stagione in cui normalmente si ritirano. Le cose potrebbero andare peggio a metà agosto e settembre quando di solito si ricostituiscono le riserve”, spiega Hamza Khan, a capo della divisione strategie energetiche di ING Bank.

Il Brent cede 39 centesimi a 46,98 dollari al barile, mentre il greggio Usa perde 32 centesimi a 45,35 dollari.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below