July 15, 2016 / 8:04 AM / 2 years ago

Bene dollaro dopo vendite dettaglio Usa sopra attese

NEW YORK (Reuters) - Si rafforza il dollaro dopo la pubblicazione dei dati Usa delle 14,30, in particolare le vendite al dettaglio, risultate decisamente migliori delle attese.

** L’incremento delle vendite al dettaglio è stato dello 0,6% su mese in giugno, contro stime per un +0,1%. Un dato che incoraggia l’ottimismo sulla forza della crescita Usa nel secondo trimestre, sebbene sia probabilmente ancora prematuro, agli occhi degli operatori, riprendere concretamente in considerazione l’ipotesi di un rialzo dei tassi Fed entro fine 2016.

** Dopo il dato l’euro/dollaro, che viaggiava vicino ai massimi intraday di 1,1148, si è riportato verso quota 1,11. Il biglietto verde ha inoltre esteso i guadagni, già in atto dalla mattinata, nei confronti dello yen, risalendo fino a 106,11, non lontano dal picco di seduta di 106,30.

** Dopo la diffusione delle vendite al dettaglio la sterlina ha annullato il movimento di apprezzamento nei confronti del biglietto verde, partito ieri a seguito della decisione della Bank of England di lasciare invariati i tassi.

** Nel primo pomeriggio il cambio sterlina/dollaro risulta invariato in area 1,3340, dopo essersi spinto stamane fino a 1,3480.Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below