8 luglio 2016 / 08:37 / un anno fa

Dollaro sale dopo dati lavoro Usa sopra attese, poi ripiega

NEW YORK (Reuters) - Si rafforza il dollaro dopo i dati sul mercato del lavoro Usa, nettamente positivi, che potrebbero contribuire a riaccendere le aspettative di un intervento restrittivo sui tassi da parte della Fed entro fine anno.

Operatori a lavoro. REUTERS/Lucas Jackson

Ma dopo l‘iniziale reazione il dollaro corregge dai massimi, riportandosi su livelli prossimi a quelli precedenti l‘uscita del ‘payroll’.

Il mese di giugno ha visto la creazione di 287.000 posti di lavoro non agricoli, ben oltre i 175.000 stimati, un dato che conferma la ripresa di tono dell‘economia dopo il rallentamento del primo trimestre. Il tasso di disoccupazione è salito al 4,9%, ma l‘incremento viene interpretato come segnale del maggior numero di persone che rientra nel mercato del lavoro.

Subito dopo i dati l‘euro/dollaro scende di oltre mezza figura al minimo intraday di 1,003, il livello più basso da due mesi.

Il cambio sterlina/dollaro a sua volta ritraccia il movimento di apprezzamento della mattinata riavvicinandosi a quota 1,29, pur mantenendosi a distanza dal recente minimo da 31 anni in area 1,28.

Tra i dati occupazionali Usa la nota meno positiva arriva dai salari: la paga media oraria è salita solo dello 0,1% in giugno, su stime per un +0,2%: un dato che segnala per ora pressioni comunque moderate sui prezzi, che potrebbero portare suggerire ancora cautela alla Fed.

“Bisognerà vedere come l‘economia sopporta l‘aumento dell‘incertezza legata alla Brexit e al rafforzamento del dollaro, ma c‘è ragione di credere che la Fed possa iniziare a ragionare su un rialzo dei tassi a dicembre” commenta Brian Jacobsen di Wells Fargo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below