17 giugno 2016 / 07:42 / in un anno

Borse Europa rimbalzano con banche a metà seduta

(Reuters) -

L‘azionario europeo è in rialzo a metà seduta, sostenuto dal rimbalzo dei bancari che gli investitori attribuiscono in parte alla sospensione della campagna per Brexit in Gran Bretagna dopo l‘uccisione di una deputata europeista.

“Persino se il voto andrà avanti come previsto, cosa che presumo, l‘evento di ieri danneggerà la campagna pro-Brexit”, commenta Jasper Lawler , analista di CMC in una nota.

Alle 11,20 italiane l‘indice paneuropeo FTSEurofirst 300 segna +1,59%, anche se chiuderà la settimana con un bilancio negativo dopo aver segnato il minimo degli ultimi quattro mesi.

I timori legati a Brexit nelle ultime sedute hanno spinto i capitali fuori dalle borse verso asset meno rischiosi come l‘oro o i bund tedeschi.

** Lo STOXX 600 delle banche sale del 3% dopo le pesanti perdite subite negli ultimi giorni avendo registrato la performance settoriale peggiore da inizio anno con un ribasso del 26%. Titoli come Bank of Ireland, Lloyds Bank, Deutsche Bank e Santander segnano rialzo tra il 3 e il 6%.

** Bene anche il comparto turismo con TUI che sale del 3,5% dopo che l‘AD ha detto ad un giornale tedesco di stimare prenotazioni record per il 2016.

** Ericsson è fra i peggiori dell‘indice, con un calo dell‘1,8% dopo che un quotidiano svedese ha scritto che è sotto indagine negli Usa per un caso di sospetta corruzione in Cina. Un portavoce di Ericsson non ha voluto commentare.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below