15 giugno 2016 / 11:22 / un anno fa

Greggio in flessione per quinto giorno consecutivo su Brexit, rialzo scorte

LONDRA (Reuters) - Prezzi del greggio in flessione per il quinto giorno consecutivo oggi sulla piazza londinese, la più lunga serie di sedute negative da febbraio, depressi dai crescenti timori per una possibile uscita della Gran Bretagna dall‘Ue e da un rialzo a sorpresa delle scorte Usa.

Intorno alle 12,45 il futures sul Brent cede 60 cents a 49,25 dollari il barile, quello Usa perde 38 cents a 48,11.

Una serie di interruzioni alla produzione in Nigeria, Venezuela, Libia e Canada ha spinto le quotazioni ai massimi del 2016 di 52,86 dollari la settimana scorsa.

Ma i dati Api (American Petroleum Institute) hanno mostrato un incremento delle scorte Usa di 1,2 milioni di barili nella settimana al 10 giugno, quando gli analisti si aspettavano una contrazione di 2,3 milioni.

Su tutti i mercati domina infine la preoccupazione per una vittoria del ‘leave’ al referendum in Gran Bretagna: gli investitori temono che, se si materializzasse un simile scenario, il blocco potrebbe scivolare in recessione, indebolendo la domanda di greggio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below