15 giugno 2016 / 07:12 / 2 anni fa

Borse Asia-Pacifico miste, Shangai +1,6%

15 giugno (Reuters) - Le borse asiatiche sono contrastate dopo il minimo di quasi tre settimane toccato ieri, mentre il mercato continua ad interrogarsi sulle conseguenze della Brexit, la possibile uscita della Gran Bretagna dall‘Unione europea nel referendum di giovedì 23 giugno.

L‘indice MSCI perde lo 0,01%. La borsa giapponese, dopo un inziale avvio in negativo, ha guadagnato terreno chiudendo in rialzo di 0,4 punti percentuali a quota 15.919,58.

SHANGAI è il listino migliore e sale dell‘1,6%, mentre HONG KONG avanza di 0,3 punti percentuali. I trader hanno ignorato la decisione con la quale MSCI ha deciso di non inserire le azioni cinesi in uno dei suoi principali benchmark, chiedendo a Pechino una maggiore liberalizzazione degli scambi.

SYDNEY cede invece l‘1,1%, colpita non solo dal rischio Brexit ma anche dalla flessione delle commodity. BHP Billiton perde il 2,1% e Rio Tinto l‘1,2%.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below