7 giugno 2016 / 15:23 / in un anno

Borsa Usa, petroliferi e tech spingono Dow e S&P, Nasdaq fermo

Trader al lavoro a Wall Street. REUTERS/Brendan McDermid

(Reuters) - I rialzi nei comparti energetico e tecnologico sostengono S&P 500 e Dow a Wall Street, mentre la netta flessione dei titoli legati alla salute frena il Nasdaq.

“Ci sono buone possibilità che l‘S&P raggiunga un nuovo massimo di 52 settimane grazie a un ottimismo crescente”, commenta Peter Cardillo di First Standard Financial a New York.

Intorno alle 17 italiane il Dow Jones sale dello 0,36%, l‘S&P 500 dello 0,27% mentre il Nasdaq arretra dello 0,08%.

Il comparto dell‘energia guadagna l‘1,5% sulla scia dei prezzi del greggio, che trattano sui massimi del 2016.

Cede invece lo 0,5% il settore ‘healthcare’ appesantito dai ribassi di BIOGEN (-12,7%) e ALEXION (-11%) dopo il fallimento dei test su farmaci dei due gruppi.

Sempre tra i farmaceutici VALEANT lascia sul terreno il 14% dopo aver comunicato un utile trimestrale più debole del previsto e aver tagliato la guidance per l‘intero anno.

Le vendite colpiscono anche il gruppo di moda RALPH LAUREN, in calo di quasi cinque punti percentuali dopo l‘annuncio di una riduzione dei posti lavoro, della chiusura di negozi e di un ridimensionamento delle proprietà immobiliari nell‘ambito di un piano finalizzato a tagliare i costi e rilanciare la crescita delle vendite.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below