26 maggio 2016 / 10:37 / un anno fa

Btp in lieve calo tra volumi sottili, tasso Ctz a nuovo minimo in asta

MILANO (Reuters) - Mattinata leggermente negativa sul mercato obbligazionario, dopo una partenza piatta, in una seduta dal sapore semi-festivo per la ricorrenza del Corpus Christi, che tiene molti operatori lontano dai desk in Europa, mentre il rendimento del Ctz ha toccato un nuovo minimo storico in asta.

Sul secondario, il tasso del decennale viaggia nei pressi del minimo da metà aprile toccato ieri, in area 1,35%, in scia alla fase di propensione al rischio innescata dall‘accordo raggiunto all‘Eurogruppo sugli aiuti e una prima offerta tangibile di alleggerimento del debito.

Lo spread con l‘analoga scadenza del Bund si tiene un poco oltre i 120 punti base, livello sotto cui ieri il differenziale è sceso per la prima volta dallo scorso 3 maggio.

Un operatore di una banca italiana parla di volumi estremamente limitati sul cash, più sostenuti sui future. “Nel complesso parlerei di una seduta abbastanza interlocutoria”, dice, definendo “limitata” la spinta verso l‘alto sui rendimenti per effetto del ritorno del greggio oltre la soglia dei 50 dollari il barile.

Sul primario il Tesoro ha collocato 2,5 miliardi di euro - il massimo dell‘offerta, in Ctz marzo 2018. Il rendimento è sceso a -0,137% da -0,063% dell‘ultima asta di marzo, toccando il nuovo minimo storico.

Il rendimento d‘asta è risultato decisamente inferiori ai livelli visti ieri sera sul secondario, quando si attestava in area 0,48%. “Il titolo ha viaggiato particolarmente a sconto di recente, evidentemente molti market makers erano interessati a comprarlo in asta, attratti dal premio offerto rispetto ai Btp di simile durata”, commenta un secondo operatore. Appena oltre 4 miliardi le richieste.

L‘asta del Ctz ha dato il via alla serie di collocamenti di fine mese che proseguiranno domani con il Bot semestrale offerto per 6 miliardi. Il Buono novembre 2016 sul mercato grigio Mts viaggia in area -0,26%, tasso che, se confermato domani rappresenterebbe il nuovo minimo storico.

Lunedì sarà la volta dell‘offerta sul comparto medio-lungo, con Ccteu e Btp a 5 e 10 anni offerti per 6-7,5 miliardi

Complessivamente, sul mercato domina una certa cautela, in vista dell‘intervento verbale in agenda domani dalla numero della Federal Reserve Janet Yellen, che potrebbe offrire qualche elemento di maggiore chiarezza rispetto alla possibilità di un ritocco verso l‘alto dei tassi d‘interesse tra giugno e luglio.

Altro tema destinato a catalizzare l‘attenzione le prossime settimane è il rischio di un‘uscita del Regno Unito dall‘Unione europea per effetto di una vittoria del fronte ‘Leave’ al referendum del 23 giugno.

Alcune fonti hanno riferito a Reuters che lunedì funzionari e diplomatici dell‘Unione europea hanno avviato colloqui riservati questa settimana per preparare una risposta congiunta

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below