25 maggio 2016 / 15:13 / tra 2 anni

Dollaro ancora tonico, euro non cede terreno su accordo Grecia

NEW YORK (Reuters) - Le aspettative per un rialzo dei tassi di interesse a breve negli Stati uniti restano, in linea generale, uno dei principali ‘driver’ del mercato dei cambi, con il biglietto verde che appare ancora tonico nei confronti delle altre valute.

** L‘euro tuttavia non perde terreno e sale nei confronti del dollaro di circa lo 0,03% e nei confronti dello yen dello 0,4% sulla scia dell‘intesa raggiunta ieri notte in seno all‘Eurogruppo per la Grecia.

** I ministri finanziari della zona euro hanno dato il via libera allo sblocco di nuovi aiuti per 10,3 miliardi di euro e raggiunto una, seppur condizionata, intesa per un alleggerimento del debito greco nel 2018.

** Pressoché nulla l‘influenza esercitata dai pochi dati macro Usa, in primis la stima preliminare della bilancia commerciale che ad aprile ha evidenziato un deficit di 57,53 miliardi di dollari. [L5N18M3RA] I prezzi mensili delle case hanno registrato a marzo un incremento di 0,7% rispetto a febbraio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below