25 maggio 2016 / 09:57 / un anno fa

Brent in rialzo su calo scorte Usa e borse, attesa per dati Eia

Un impianto petrolchimico a Kawasaki. REUTERS/Thomas Peter

LONDRA (Reuters) - I prezzi dei prodotti petroliferi sono in rialzo, sostenuti da una contrazione delle riserve Usa superiore alle attese.

Un‘ulteriore spinta arriva dalle performance dei mercati azionari e dai dati sulle vendite di abitazioni negli Stati Uniti, che rafforzano l‘attesa di un incremento dei tassi da parte della Fed entro giugno.

Secondo i dati comunicati dal gruppo industriale American Petroleum Institute, la settimana scorsa le scorte di greggio di Washington sono scese di 5,1 milioni di barili, il doppio rispetto alle previsioni degli analisti interpellati da Reuters.

Oggi in calendario c‘è la pubblicazione dei dati ufficiali da parte dell‘Energy Information Administration (Eia).

In calo anche le riserve cinesi: l‘agenzia ufficiale Xinhua ha comunicato che le scorte di greggio commerciale a fine aprile sono scese del 3,7% rispetto al mese precedente, mentre quelle di prodotti raffinati sono diminuite del 2,5%.

Attorno alle 11,05 italiane, il futures sulle consegne di Brent a luglio si attesta a 49,20 dollari il barile (+0,59 dollari), dopo aver oscillato tra 49,07 e 49,39 dollari. Il contratto di riferimento sul greggio leggero Usa guadagna 0,57 dollari, a 49,19 dollari il barile, dopo aver oscillato fra 49,05 e 49,45 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below