24 maggio 2016 / 11:17 / in un anno

Greggio in calo per quinta seduta, focus su crescita esportazioni

LONDRA (Reuters) - I prezzi del greggio sono in calo per la quinta seduta consecutiva sulla scia dell‘aumento della produzione da parte di alcuni dei principali Paesi esportatori e del rafforzamento del dollaro.

La produzione irachena ha infatti raggiunto i 4,7 milioni di barili al giorno e le esportazioni stanno viaggiando a un livello record di 3,9 milioni di barili al giorno, secondo quanto riportato da ‘Iraqi Media Network’, che cita il viceministro del Petrolio Fayadh al-Nema.

“La produzione dell‘Iraq è in crescita, l‘Iran ha parlato di un incremento a 2,2 milioni di barili al giorno e di sicuro l‘Opec non porrà limiti agli aumenti di produzione”, spiega Michael Hewson, analista di CMC Markets.

Una riunione Opec, allargata all‘Iran, è prevista per il prossimo 2 giugno.

Intorno alle 12 italiane il futures sul Brent cede 24 centesimi a 48,11 dollari al barile. Il futures sul greggio Usa perde 16 centesimi a 47,92 dollari al barile.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below