17 maggio 2016 / 12:57 / un anno fa

Euro/dollaro cala dopo dati Usa, yen giù su Banca del Giappone e appetito rischio

NEW YORK (Reuters) - Il rialzo del greggio ha sollecitato un certo appetito di rischio concorrendo a pesare sullo yen insieme agli avvertimenti di Banca del Giappone su un possibile intervento per frenare la forza dello yen. L‘euro è invece precipitato ai minimi di seduta contro il dollaro, fino a 1,1300 dollari, dopo la pubblicazione dei dati macro Usa.

** L‘indice dei prezzi al consumo Usa ha visto un rialzo dello 0,4% congiunturale contro stime per un +0,3%, mentre il dato tendenziale è risultato pari al consensus attestandosi all‘1,1%.

** “C‘è nervosismo fra i trader adesso che i funzionari giapponesi hanno alzato i toni... quindi si pensa alla possibilità che la banca centrale giapponese interverrà se il dollaro/yen dovesse scendere troppo” dice lo strategist di Commerzbank Thulan Nguyen.

** Alti funzionari giapponesi si sono pronunciati nei giorni scorsi sulla forza dello yen, sottolineando che un eccesso di volatilità può avere effetti avversi sull‘economia nonché la propria intenzione di intervenire sul mercato dei cambi per contrastare un eccessivo apprezzamento della propria valuta. Il Giappone ospiterà un vertice di ministri delle Finanze e banchieri centrali G7 il 20 e 21 maggio e Tokyo ha cercato di costruire un certo sostegno per una qualche risposta allo yen forte.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below