13 maggio 2016 / 10:37 / in un anno

BTP positivi in linea con Bund, mercato prende pausa dopo settimana aste

MILANO (Reuters) - Secondario italiano in moderato rialzo in tarda mattinata, come buona parte del comparto europeo, al termine di una settimana particolarmente abbondante dal punto di vista dell‘offerta e con gli investitori cauti in vista di appuntamenti politici di prim‘ordine come il referendum sulla Brexit e il voto in Spagna.

** Attorno alle 12,15 il differenziale di rendimento tra Btp e Bund sul tratto a 10 anni resta a 136 punti base, il livello della chiusura di ieri, come il tasso del decennale che galleggia in area 1,50%.

** A imprimere una direzione al mercato sembra soprattutto l‘allentamento delle pressioni legate all‘abbondanza dell‘offerta di nuova carta vista in settimana a livello europeo: oltre alle aste italiane a medio lungo di ieri - delle quali sono attese nel primo pomeriggio le riaperture - protagonisti dal lato del primario nei giorni scorsi anche Germania, Grecia, Portogallo e Spagna con l‘emissione del nuovo titolo a 50 anni.

** Ricca di spunti anche l‘agenda macro odierna. Per quanto riguarda l‘Italia, la stima del Pil del primo trimestre ha mostrato una crescita di 0,3% su trimestre (come da attese) e dell‘1% su anno (leggermente migliore delle attese per +0,9%).

** Un quadro misto emerge dai dati macro tedeschi con la stima del Pil del primo trimestre che ha visto un incremento dello 0,7% su trimestre (leggermente sopra le attese per +0,6%) e dell‘1,3% su anno (attese per 1,5%). Una visione più sconfortante emerge dai numeri finali sull‘inflazione che ad aprile sono in calo dello 0,4% su mese e dello 0,1% su anno.

** “Finite le aste, il mercato tira un sospiro di sollievo. Ora gli investitori si concentrano sull‘America in attesa dei dati macro, vendite al dettaglio in primis, e dell‘apertura di Wall Street. Credo che le prossime settimane saranno all‘insegna della fiacchezza, con pochi spunti in attesa degli sviluppi su Grecia, referendum britannico e voto spagnolo. Credo che nessuno prenderà posizioni particolari”, sintetizza un trader di una banca italiana.

** Nel tardo pomeriggio, come di consueto a mercati chiusi, è atteso il pronunciamento di Standard and Poor’s sul rating sovrano italiano attualmente a ‘BBB-’ con outlook stabile. La valutazione di S&P, l‘ultimo gradino dell’‘investment grade’, è la più bassa tra le quattro principali agenzie.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below