28 aprile 2016 / 12:58 / 2 anni fa

Dollaro resta debole su yen ed euro dopo Pil Usa sotto attese

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro resta debole nei confronti dell‘euro e dello yen dopo la pubblicazione della stima ‘advance’ del Pil statunitense, che nei primi tre mesi dell‘anno ha mostrato una crescita annualizzata di 0,5%, mostrando un rallentamento più forte delle attese.

Il biglietto verde è sulla difensiva dall‘inizio della seduta, alla luce delle rassicurazioni espresse dal comitato di politica monetaria di Federal Reserve, che ha detto di non avere fretta di accelerare il ciclo rialzista dei tassi d‘interesse, dopo il primo ritocco verso l‘alto in un decennio varato a dicembre.

Intorno alle 14,45 il dollaro cede lo 0,2% sull‘euro, che sale a 1,1338 dollari e il 2,8% sullo yen, che è in netto rialzo anche sulla valuta unica, dopo il nulla di fatto di Banca del Giappone sul potenziamento dello stimolo monetario.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below