April 26, 2016 / 8:17 AM / 2 years ago

Euro supera 1,13 dollari dopo deludenti dati Usa, bene franco

NEW YORK (Reuters) - La statistica più debole delle attese relativa alla dinamica degli ordinativi di beni durevoli Usa appesantisce il biglietto verde, spingendo la valuta unica europea fino a sorpassare 1,13 dollari. Ne approfitta per accelerare sulla divisa statunitense anche il franco svizzero.

I dati a cura del dipartimento al Commercio mettono in evidenza per il mese di marzo un recupero pari a 0,8% negli ordini di beni durevoli, per cui il consensus era invece di un rimbalzo di 1,8% dopo la flessione di 3,1% vista a febbraio.

Gli investitori continuano nel frattempo ad aggiustare le posizioni in vista del verdetto Fed con cui si concluderà domani sera il Fomc.

Al di là della prevista conferma dei tassi, il mercato è in cerca di spunti per valutare quanto spazio effettivamente resti alla politica rialzista, ma di impianto ancora ‘dovish’, dell’istituto centrale Usa.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below