12 aprile 2016 / 08:57 / tra 2 anni

Artsana, Investindustrial rileva 60%, famiglia Catelli scende al 40%

MILANO (Reuters) - L‘operatore di private equity Investindustrial ha firmato un accordo con la famiglia Catelli per rilevare il 60% di Artsana, titolare del marchio per l‘infanzia Chicco e dei brand per la cura della persona PIC Solution, Lycia e Control.

La famiglia Catelli, dice una nota, resterà socia con una quota del 40% e continuerà a guidarne lo sviluppo al fianco di Investindustrial. Michele Catelli sarà presidente e Claudio De Conto continuerà a fare l‘AD.

Artsana, che ha sede a Grandate (Como), ha archviato il 2015 con ricavi consolidati per 1,42 miliardi e un Ebitda di 126 milioni.

Secondo una fonte vicina all‘operazione, la società comasca è stata valutata complessivamente 1,3 miliardi.

Nei giorni scorsi due fonti avevano detto a Reuters che la due diligence procedeva come da tabella di marcia e la firma sarebbe giunta entro la metà di aprile.

Chicco, che prende il nome dal vezzeggiativo con cui veniva chiamato Enrico, il primogenito del fondatore Pietro, è una delle tante società italiane a guida familiare che si confronta con il passaggio generazionale.

Come succede in Italia, più spesso che in altri paesi europei, dopo la morte di Pietro nel 2004 la gestione dell‘azienda è stata affidata a uno dei tre figli, Michele, invece che a un manager indipendente.

Ma, dopo la crisi finanziaria e il primo bilancio in rosso nel 2011, Michele ha passato la mano a Claudio De Conto, ex manager Pirelli. De Conto ha ceduto alcuni asset e riportato in Italia la produzione che era stata delocalizzata in buona parte in Cina, India e Corea.

Guido Corbetta, titolare della cattedra Aldaf-EY di strategia delle aziende familiari all‘Università Bocconi, spiega che un fondo, di solito, “dà un contributo in termini di managerializzazione, accompagnando un salto internazionale che durerà un po’ di anni”.

Nata nel 1946 come agenzia commerciale, specializzata nella venipuntura e nella medicazione, l‘azienda entra con il marchio Chicco nel 1958 nel mondo della puericultura, per poi allargarsi al settore della cura personale, con i brand Lycia, Pic e Control.

Oggi Artsana occupa circa 6.430 addetti in 19 Paesi. Il 50% delle vendite è realizzato all‘estero, in particolare in Europa e negli Stati Uniti.

(Massimo Gaia)

- ha collaborato Cristina Carlevaro

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below