11 aprile 2016 / 08:02 / 2 anni fa

Borsa Milano tonica grazie alle banche, Rcs vola e trascina editoriali

MILANO (Reuters) - Piazza Affari archivia in rialzo una seduta caratterizzata dalla corsa dei titoli bancari, ma con un rallentamento nel finale.

La sede di Borsa Italiana a Milano. REUTERS/Alessandro Garofalo

Il settore del credito è sotto i riflettori, in attesa del via libera ufficiale al fondo per l‘acquisto di sofferenze e la sottoscrizione degli aumenti di capitale.

** In chiusura, l‘indice FTSE Mib ha guadagnato l‘1,25%, l‘AllShare l‘1,24% e il MidCap l‘1,13%. Volumi per un controvalore di circa 2,4 miliardi di euro. Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 è salito dello 0,36%.

** Banche protagoniste: il paniere ha chiuso in crescita del 3,01%. UNICREDIT (+2,41%) e INTESA SANPAOLO (+1,74%) a braccetto.

** Euforiche BANCO POPOLARE (+10,3%), MONTEPASCHI (+9,78%), UBI BANCA (+7%), POPOLARE MILANO (+5,98%) e POPOLARE EMILIA ROMAGNA (+4,84%). Staccata MEDIOBANCA: +1,11%.

** In denaro l‘automotive: FIAT CHRYSLER +2,44%, CNH INDUSTRIAL +1,9% ed EXOR +4,34%.

** Spunti per PRYSMIAN (+6%), SAIPEM (+5,57%), TOD‘S (+3,47%), ANIMA (+3,22%) e MEDIASET (+2,57%).

** Segno meno per CAMPARI (-1,6%) e UNIPOLSAI (-1,54%).

** Tra le mid cap, RCS MEDIAGROUP in volo (+28,79%) dopo l‘Ops lanciata da CAIRO COMMUNICATION (+2,07%).

** In fibrillazione anche MONDADORI (+5,64%) e CLASS EDITORI (+9,04%).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below