April 4, 2016 / 12:37 PM / 2 years ago

Indice dollaro risale lievemente da minimi su correzione commodities

NEW YORK (Reuters) - Si allontana leggermente dal minimo degli ultimi cinque mesi e mezzo l‘indice del dollaro nei confronti delle principali controparti ponderate per il commercio grazie alla nuova frenata dei prezzi delle materie prime.

** Le vendite su greggio e rame penalizzano le divise più legate all‘andamento delle commodities come il dollaro neozelandese e quello australiano.

** Ritraccia nel frattempo dal massimo da oltre cinque mesi messo a segno nella seduta di venerdì a 1,1438 dollari anche il cambio della valuta unica europea nei confronti del biglietto verde, mantenendosi al di sotto di 1,14.

** “Gli spunti principali per il mercato valutario sembrano in questo momento i corsi delle materie prime, che permettono al dollaro di risollevarsi leggermente dai minimi. C‘è una grande pressione sulle quotazioni del greggio e del rame” commenta lo strategist Societe Generale Alvin Tan.

** Il prossimo appuntamento di rilievo che dovrebbe influenzare le sorti del dollaro è la pubblicazione dei verbali dell‘ultima riunione di Federal Reserve sui tassi mercoledì sera. Qualora dalle minute del Fomc dovesse trasparire un tono ancor più ‘dovish’ di quello scelto dalla presidente Janet Yellen, gli operatori prevedono vendite più aggressive sul dollaro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below