24 marzo 2016 / 11:13 / 2 anni fa

Greggio, Brent in calo su crescita scorte Usa e rafforzamento dollaro

LONDRA (Reuters) - I prezzi dei prodotti petroliferi sono in ribasso, avviandosi a chiudere la peggiore settimana degli ultimi due mesi, penalizzati dalla crescita delle scorte Usa e dal rafforzamento del dollaro.

Secondo quanto comunicato ieri dall‘Eia, la settimana scorsa le scorte di greggio di Washington sono salite di 9,4 milioni di barili, tre volte più delle previsioni degli analisti.

Con diversi mercati chiusi per le festività pasquali, domani ci si attendono scambi sottili.

Attorno alle 12 italiane, il futures sulle consegne di Brent ad aprile si attesta a 39,56 dollari il barile (-0,91 dollari), sui minimi di giornata. Il contratto di riferimento sul greggio leggero Usa perde 0,94 dollari, a 38,85 dollari il barile, anch‘esso a ridosso dei minimi di seduta.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below