18 marzo 2016 / 08:28 / 2 anni fa

Borse Europa poco mosse ma positive a metà seduta, bene auto, giù oil

L‘azionario europeo è poco mosso a metà seduta ma positivo, con i titoli auto, orientati all‘export, in ripresa grazie ad un euro più debole su dollaro, e i petroliferi in ribasso dopo l‘ennesimo calo del greggio.

Un trader a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

** Alle 12 italiane l‘indice paneuropeo FTSEurofirst 300 segna +0,32%, dopo un‘apertura al ribasso questa mattina. La settimana potrebbe comunque concludersi con un bilancio negativo, per la prima volta da oltre un mese.

** “Il calo dell‘euro sotto quota 1,13 dlr sta aiutando il mercato”, commenta Carlo Alberto de Casa di ActivTrades.

** L‘indice del comparto auto alla stessa ora segna +0,79%, con Volkswagen, Fiat Chrysler e Renault tutte in rialzo di circa l‘1%.

** Energetici in ribasso dopo quattro settimane positive.

** Tra i titoli in evidenza, Nordea Bank cede il 7%, peggior titolo del paniere paneuropeo oggi, dopo che Societe General ha tagliato il target price mantenendo la raccomandazione a “sell”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below