16 marzo 2016 / 08:38 / tra 2 anni

Borsa Milano scivola in negativo, prevale cautela in attesa Fed, bene Fca

MILANO (Reuters) - Piazza Affari scivola in territorio, anche se gli indici sono sostanzialmente ingessati, in attesa di conoscere le decisioni della Fed questa sera. “Il mercato aspetta la Fed anche se le attese sono per un nulla di fatto sul fronte del rialzo dei tassi”, osserva un trader.

Operatori di borsa a lavoro. REUTERS/Lucas Jackson

** Intorno alle 12,15 l‘indice FTSE Mib arretra dello 0,16%, l‘Allshare dello 0,13%. In Europa il benchmark FTSEurofirst 300 è invariato.

** Frenano i bancari dopo un avvio positivo. Annulla del tutto il rialzo MPS (-1%) dopo il crollo di ieri alla notizia che il ministero dell‘Economia potrebbe salire attorno al 7% e diventare il primo azionista della banca toscana con il pagamento degli interessi residui sui Monti Bond in azioni e non per contanti.

Scendono anche le popolari, in particolare POP MILANO (-0,63%) e BANCO POPOLARE (-1,7%) in attesa di novità sul progetto di fusione le cui trattative si sono molto prolungate aumentando le incertezze sull‘esito dell‘operazione.

** FCA positiva, guadagna l‘1,5% in un contesto settoriale europeo positivo. Fca ieri ha annunciato la modifica degli accordi sul debito che consentono così di spostare liquidità da Fca US, cioè Chrysler, alla capogruppo Fca. In rialzo del 14% le immatricolazioni di febbraio in Europa, con Fca che continua a far meglio del mercato. Nel report odierno Icpbi la ritiene “un‘ottima notizia ed è in linea con le indicazioni del management che l‘avevano prevista per il primo trimestre 2016”.

** La ripresa delle quotazioni del greggio avvantaggia il comparto, con ENI in crescita dello 0,7%. Il settore oil&gas europeo guadagna l‘1%.

** Ben raccolta FINMECCANICA (+1,86%) in attesa dell‘approvazione dei risultati 2015 oggi.

** Comprata anche CAMPARI, in salita dello 0,3% dopo avere raggiunto i massimi storici nel corso della seduta a seguito dell‘accordo di ieri per l‘acquisizione di Grand Marnier.

** Fra i minori forte SEAT dopo i risultati con una crescita del 3,8% e FINCANTIERI in salita del 3,2% dopo la commessa di quattro navi da crociera della controllata Vard.

** Spunti su CIR (+2,1%) dopo l‘accordo su Kos che la porterà a salire al 62,7% della società e l‘ingresso del fondo F2i.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below