15 marzo 2016 / 10:03 / 2 anni fa

Yen sale dopo nulla di fatto Banca Giappone su tassi

LONDRA (Reuters) - Lo yen sale di oltre mezzo punto percentuale nei confronti del dollaro, sostenuto da un calo dei prezzi del greggio, che ha spinto gli investitori alla ricerca di beni rifugio, e dal nulla di fatto della Banca del Giappone sul fronte dei tassi.

A sei settimane dallo storico annuncio di portare i tassi in negativo, il governatore nipponico Haruhiko Kuroda ha spiegato che l‘istituto centrale si prenderà del tempo per valutare l‘impatto della decisione di gennaio, pur lasciando aperta la porta a un ulteriore intervento se necessario.

** Dalla decisione dello scorso gennaio, lo yen si è apprezzato e ha beneficiato anche dell‘assenza di un‘esplicita minaccia di un ulteriore taglio dei tassi.

** “Nelle giornate in cui prevale il clima di ‘risk on’, lo yen tiene la posizione e in giornate come quella odierna sale. E’ vero che Kuroda ha lasciato la porta aperta a eventuali nuove manovre ma forse è troppo aspettarsi che ora sia esplicito su questo fronte”, afferma Derek Halpenny, European head of global market research di Bank of Tokyo Mitsubishi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below