14 marzo 2016 / 07:48 / 2 anni fa

Borse Asia-Pacifico, +0,6% in avvio di settimana

14 marzo (Reuters) - L‘azionario asiatico inizia su basi solide una settimane tutta focalizzata sulle mosse di Federal Reserve, Banca d‘Inghilterra e Banca del Giappone.

Una investitrice segue l'andamento del mercato su un computer in una brokerage house a Shanghai. REUTERS/Aly Song

L‘indice MSCI guadagna lo 0,6% mentre la borsa giapponese ha chiuso la seduta in rialzo dell‘1,7%.

Il board della Banca del Giappone si riunisce oggi e domani e il mercato si aspetta che mantenga inalterata la sua politica monetaria dopo aver introdotto tassi negativi a gennaio.

In CINA l‘indice delle blue-chip CSI300 ha chiuso in rialzo dell‘1,57%, SHANGAI dell‘1,76%. A entusiasmare gli operatori è l‘assicurazione delle autorità che non sarà reintrodotto il cosiddetto ‘circuit breaker’, il sistema di interruzione degli scambi introdotto ma subito ritirato l‘anno scorso per limitare la volatilità.

HONG KONG guadagna quasi l‘1%. Tra i titoli in evidenza Prada cresce di quasi il 3%.

SYDNEY staziona sui massimi degli ultimi due mesi, mentre SINGAPORE avanza di 0,6 punti in un mercato dominato dall‘entusiamo per l‘ultimo pacchetto di misure annunciato la scorsa settimana dalla Banca centrale europea.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below