11 marzo 2016 / 11:13 / 2 anni fa

Greggio in rialzo, per Iea prezzi potrebbero aver toccato minimi

LONDRA (Reuters) - Seduta positiva per il greggio, con il Brent indirizzato a mettere a segno la terza settimana consecutiva di rialzi sulla scia di un rapporto ottimistico della International Energy Agency e della debolezza del dollaro.

Gli analisti continuano comunque a richiamare alla cautela alla luce del cospicuo eccesso di offerta e Goldman Sachs avverte che il greggio Usa potrebbe arrivare alla saturazione delle scorte nei prossimi mesi.

Intorno alle 11,50 il contratto sul greggio Usa per consegna aprile tratta a 38,74 dollari, in progresso di 90 cent (+2,38%). La scadenza maggio del Brent guadagna 75 cent (+1,87%) a 40,80. Entrambi i futures sono in rialzo di oltre il 45% rispetto ai minimi toccati quest‘anno.

L‘Iea in uno studio mensile pubblicato questa mattina osserva che i prezzi del petrolio potrebbero aver toccato i minimi per poi iniziare la risalita: la produzione negli Stati uniti e in altri paesi non-Opec sta iniziando a scendere velocemente e l‘aumento di offerta in Iran è stato meno drastico del previsto.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below