March 10, 2016 / 8:15 AM / in 2 years

Borse Europa poco mosse a metà seduta, aspettano Bce

LONDRA (Reuters) - L’azionario europeo è poco mosso a metà seduta in attesa del board Bce che si riunisce nel pomeriggio e che dovrebbe varare nuove misure di stimolo per l’economia, secondo le attese di mercato.

Traders a lavoro. REUTERS/Lucas Jackson

** Alle 11,35 italiane l’indice paneuropeo FTSEurofirst 300 segna -0,05%.

** La Bce questo pomeriggio dovrebbe dare il via libera al secondo pacchetto di stimoli in tre mesi, spinta dai timori per un’inflazione ultra-bassa.

** Il mercato si attende che l’istituto centrale tagli il tasso sui depositi, già in territorio negativo, e rafforzi il suo programma di acquisto di asset, nella speranza di far salire i prezzi dopo che il mese scorso l’inflazione ha registrato di nuovo il segno meno.

** La prospettiva di un’azione da parte della Bce mette sotto pressione l’euro, la cui debolezza sostiene l’azionario con le aziende votate all’export che si giovano del calo della valuta.

** “Un euro debole è positivo per le borse europee”, commenta Richard Perry, analista di Hantec Markets.

** Tra i titoli in evidenza, vanno bene gli assicurativi, con Aviva e Hannover Re che salgono rispettivamente del 5 e del 4,6% su risultati positivi

** Lagardere perde terreno invece su una trimestrale poco soddifacente.

** K+S perde quasi il 5% dopo aver avvertito i mercati della possibilità di un netto calo dei suoi profitti quest’anno.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below