7 marzo 2016 / 14:38 / 2 anni fa

Euro procede debole su dollaro e yen, attesa Bce impone cautela

Banconote in diverse valute. REUTERS/Jason Lee

NEW YORK (Reuters) - Euro in calo di circa mezzo punto percentuale sia contro dollaro sia contro yen, con gli investitori che tendono ad accorciare progressivamente le posizioni in vista del verdetto Bce sui tassi giovedì prossimo.

Come sulle borse e sul secondario, il clima prevalente sul mercato valutario prevede la massima cautela. A meno di grosse sorprese dal lato macro - domani i dati sulla bilancia commerciale cinese di febbraio e quelli sulla produzione industriale tedesca di gennaio - la prospettiva è che il mercato si mantenga in range stretto.

** “Riteniamo possibile che la Bce sorprenda i mercati con un intervento più espansivo di quanto attualmente sconti, questo potrebbe spingere l‘euro al ribasso in area 1,08 o persino 1,07 dollari” osserva Ulrich Leuchtmann, responsabile dell‘ufficio studi sui cambi per Commerzbank a Francoforte.

** “Siamo però in una fase molto delicata e la reazione sarebbe molto più violenta se invece la banca centrale si limitasse a una mossa più timida” aggiunge.

** Sul fronte macro, l‘indagine Sentix sulla fiducia si ferma a marzo a quota 5,5 - terzo mese consecutivo di rallentamento - contro aspettative pari a 8,0 dopo il 6,0 di febbraio. Migliori del consensus invece i dati tedeschi sugli ordini all‘industria di gennaio, viatico positivo per la statistica sulla produzione in agenda domani.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below