15 febbraio 2016 / 12:35 / 2 anni fa

Borse Europa in netta salita con bancari, tlc francesi

MILANO (Reuters) - L‘azionario europeo è in netto rialzo a metà seduta oggi, con i bancari forti e le tlc francesi in salita su voci di possibili merger.

Un'immagine della Borsa di Francoforte. REUTERS/Staff/Remote

** La buona performance delle borse europee arriva dopo che i mercati asiatici hanno registrato andamenti più che positivi nella seduta odierna, interrompendo una serie di cinque sessioni negative, dopo che la banca centrale cinese ha fissato il cambio dello yuan in deciso rialzo attenuando i timori di svalutazione.

** Alle 12,25 italiane il paneuropeo FTSEurofirst 300 sale del 2,96%, dopo aver segnato un +3% venerdì.

** Nonostante le ultime sedute positive, l‘FTSEurofirst resta circa il 12% in calo da inizio 2016 appesantito da timori sull‘economia globale e dalle preoccupazioni legate allo stato di salute della banche europee.

** “Non è una sorpresa che i mercati rimbalzino dopo le perdite viste nelle ultime settimane”, commenta Riccardo Ambrosetti, chairman di Ambrosetti Asset Management. “L‘azionario europeo è stato particolarmente colpito e ci aspettiamo una ripresa più rapida per i titoli finanziari”.

** Il comparto bancario sale del 3,5% ed è fra i migliori oggi. L‘olandese ING, la svizzera CreditSuisse, la francese BNP Paribas guadagnano tutte più del 4%.

** La tlc francese Orange sale del 3% dopo un report secondo cui domani potrebbe essere presentato un deal per l‘acquisto della rivale Bouygues (quest‘ultima mette a segno quasi il 5% di rialzo). Un portavoce di Orange ha però smentito che sia stata già raggiunta un‘intesa

** “Questa notizia rafforza la nostra posizione secondo cui il mercato francese si avvia a consolidarsi, anche Iliad beneficierà della situazione”, commenta Bryan Garnier in una nota. ** JP Morgan in un commento scritto afferma che continua a comprare tlc francesi, con preferenza per Iliad e Numericable, aggiungendo che le aggregazioni nel mercato sono molto positive. Iliad e Numericable guadagnano il 3,5% e quasi il 7% rispettivamente.

** Reckitt Benckiser balza del 5,5% dopo vendite annue migliori delle attese. ** Tra i pochi titoli negativi, l‘utility francese EDF perde l‘1,9% dopo che il quotidiano Le Figaro ha scritto che potrebbe avere bisogno di 5 miliardi di euro di aumento di capitale e che l‘utile netto 2015 potrebbe scendere a causa del deprezzamento dei suoi asset.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below